Bambini ed Educazione terapeutica

L’obesità infantile è ormai dimostrato essere in crescente aumento e, data la recente sensibilizzazione al problema, sempre più spesso i piccoli pazienti vengono inviati alla dietista. Il trattamento a loro riservato, spesso, non ha alcuna differenza da quello per la popolazione adulta, restrizione!

Io la vedo in modo diverso!

Tale trattamento è stato dimostrato avere scarsi risultati a lungo termine con conseguente probabilità di delusione per il bimba-mele
non risultato (innescando il meccanismo di “una vita di diete”) o “fissazione”per il cibo, il che potrebbe favorire in età adolescenziale la comparsa di disturbi del comportamento alimentare o la predisposizione a obesità in età adulta.
Il programma prevede una tipologia di approccio diversa.

L’obiettivo principale del programma è migliorare lo stile di vita e in particolare riuscire a mantenere il piacere di vivere, crescere, socializzare, realizzare i propri obiettivi e desideri, evitando che l’eccesso ponderale aumenti, con i suoi effetti negativi sulla salute.

Divieti e restrizioni non servono a molto, aumentano solo la voglia di trasgressione.

 È bene invece stimolare il bambino a delle abitudini alimentari più sane, a giochi all’aria aperta ed una attività sportiva di suo gradimento perché uno stile di vita fisicamente più attivo costituisce certamente una soluzione più facile e ben accetta
anche sotto il profilo psicologico, soprattutto se qualsiasi modifica comportamentale viene supportata da tutta la famiglia.

 

 

Dietista Dr.ssa Ricci Valentina - P. IVA 01780950380